Avviso comune per l’applicazione del Protocollo anticontagio nelle cooperative

Firmato un accordo interconfederale per l’applicazione del Protocollo anticontagio  nel settore delle cooperative

Al fine di dare più ampia attuazione al Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro, le Parti sociali del sistema cooperativo hanno dedicato una sezione specifica al tema della Salute e Sicurezza sul Lavoro, intendendo avviare un confronto negoziale interconfederale per l’applicazione del D.Lgs. 81/08 s.m.
Nelle more della costituzione di un sistema di pariteticità nel mondo della cooperazione e, pertanto, di un sistema di rappresentanza delle lavoratrici e dei lavoratori a livello aziendale e territoriale volto a favorire, attraverso la partecipazione, la realizzazione e l’ampliamento dell’insieme dei diritti e delle tutele in materia di prevenzione , le Parti firmatarie si sono impegnate a promuovere:
– la costituzione in azienda di un Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del Protocollo, con la partecipazione delle rappresentanze sindacali aziendali e dell’RLS;
– la stipula di un protocollo di sicurezza anti-contagio, nel rispetto dei contenuti previsti dal Protocollo condiviso;
– la costituzione di un Comitato Territoriale paritetico composto dalle Organizzazioni Sindacali e dalla Cooperazione, laddove non già costituito in azienda, con il compito di monitorare sull’applicazione e sulla verifica delle regole previste dal Protocollo nelle cooperative del territorio interessato nelle quali non sia già stato costituito un comitato aziendale e fornire supporto alle cooperative attraverso indicazioni operative e materiale informativo per l’applicazione del Protocollo di Sicurezza anti-contagio.